Info laser

Chirurgia dentale
Chirurgia con laser

Caratteristiche del laser Fidelis per applicazioni in Odontoiatria

Energia: da 400 a 1000 mJ

Potenza massima: 15W

Frequenza impulso: da 2 a 50Hz

Trasmissione del raggio laser per mezzo di braccio articolato (7 specchi) autobilanciato

Raffreddamento al manipolo con spray aria/acqua

Calibrazione automatica della potenza impostata

Il laser Fidelis Fotona, grazie alla tecnologia esclusiva V.S.P., che permette di variare la puntata dell'impulso, offre al medico dentista una valida alternativa all'uso degli strumenti rotanti.

La durata d'impulso più breve (100 microsecondi), consentendo il rilascio di una potenza molto elevata in una frazione di tempo ridottissima, produce un effetto ablativo "freddo" di una grande efficacia, anche in presenza di tessuti a bassa idratazione.

Ciò consente un'asportazione dello smalto in tempi brevi e riduce in modo significativo la sensibilità da parte dei pazienti, che trovano così il trattamento meno invasivo e meno fastidioso rispetto alla turbina, con conseguente vantaggio soprattutto per i bambini.

Con energie di soli 330 mJ si ottengono effetti ablativi notevoli su tessuti dentali duri (che con laser convenzionale avrebbero richiesto energie non inferiori a 800-1000 mJ), con una conseguente drastica riduzione degli effetti termici indotti da elevati livelli di energia e con diminuzione di danno termico e di sensibilità del paziente.

I manipoli a corredo dello strumento (a contatto e a distanza) consentono all'operatore di arrivare agevolmente in tutti i punti del cavo orale e, quindi, di eseguire tutti i trattamenti di conservativa in modo selettivo.

Il raffreddamento aria/acqua, presente sul manipolo, permette di contenere l'aumento termico dei tessuti circostanti entro 4° C e, addirittura, una diminuzione della temperatura nella camera pulpare.

Nella chirurgia del tessuto molle il laser Fidelis permette molte applicazioni senza l'uso di anestesia e con tempi di guarigione più veloci.

La possibilità di variare la durata dell'impulso consente di spaziare da un effetto solo ablativo ("ablazione a freddo") ad un effetto termico-ablativo, con l'opportunità di controllare il sanguinamento dei tessuti stessi.

L'abbinamento di due diverse cavità laser nell'unità Fidelis Plus (Er:YAG e Nd:YAG) offre lopportunità di spaziare a 360° fra tutte le diverse applicazioni della medicina dentale.

 

Share by: